logo AlPlurale col

La Cooperativa Sociale di tipo B Al Plurale è nata nel febbraio 2000, attraverso il progetto Archè, (Programma d’iniziativa Regionale per la creazione e modellizzazione d’impresa per l’inclusione sociale) su iniziativa (spin off) della Cooperativa Sociale di tipo A Progetto 5 di Arezzo. Gli inserimenti lavorativi di persone svantaggiate (stage, tutoraggi, borse lavoro, tirocini, contratti a tempo determinato e indeterminato) avvengono prevalentemente attraverso la collaborazione con il Servizio Sociale del Comune di Arezzo, con il Dipartimento di Salute Mentale della ASL 8 di Arezzo, con l’Ufficio per l’Impiego della Provincia di Arezzo e con la Casa Circondariale di Arezzo.

Al Plurale aderisce alla Lega Regionale delle Cooperative Toscane, a Confcooperative ed è tra i soci fondatori del COOB – Consorzio di Cooperative di tipo B della provincia di Arezzo.

Al Plurale è attiva in numerosi percorsi di formazione, osservazione lavoro e inserimento lavorativo di persone svantaggiate/diversamente abili in varie tipologie di attività: allestimenti e logistica nell’organizzazione di eventi (concerti, festival, mostre, meeting), servizi amministrativi per enti, presidio e videosorveglianza di strutture per la mobilità urbana (parcheggi, scale mobili), lavori di manutenzione (imbiancature, allestimenti in cartongesso, falegnameria, piccole opere murarie), pulizie e sanificazioni, manutenzione del verde.

L’idea su cui si fondano le esperienze di inserimento lavorativo è quella per cui l’impresa sociale oltre che essere un’occasione imprenditoriale è anche un luogo dove si cerca di trovare nuove modalità relazionali e operative. L’azione si svolge attraverso la tessitura e la costruzione di un progetto condiviso per l’inserimento lavorativo di persone a rischio di esclusione sociale e occupazionale che tenga conto sia delle competenze possedute e acquisibili del lavoratore, sia delle necessità produttive dell’azienda o del servizio in cui le persone si trovano ad operare.

È possibile consultare il sito di Al Plurale al sito www.alplurale.org.